PEOPLE MOVER, DONINI VEDE MEROLA: INDIETRO NON SI TORNA

INCONTRO SEGRETARIO-SINDACO; “SARANNO CHIARITI TUTTI I TEMI”

(DIRE) Bologna, 24 nov. – “Abbiamo concordato che sul tema People mover non si torna indietro”. E’ il timbro messo da Raffaele Donini, segretario del Pd di Bologna, dopo aver incontrato il sindaco Virginio Merola. “Ci siamo visti stamattina presto”, riferisce Donini, oggi a margine di una commissione svolta in Provincia (dove il segretario democratico e’ consigliere). “E’ inequivoco che il People mover si deve fare perche’ e’ un servizio di trasporto pubblico utile- sancisce Donini- e perche’ la citta’ non puo’ competere con il mondo esterno se per realizzare un’opera ci si mettono dieci anni”. Da qui all’inizio dei cantieri, assicura il segretario, “sono certissimo che saranno chiariti tutti gli aspetti tecnici e gestionali di cui si sta discutendo”.

Il Pd in Consiglio comunale “ha rigettato l’istanza di fermare i cantieri in modo unitario”, sottolinea Donini, aggiungendo che “e’ del tutto evidente che i consiglieri comunali hanno tutto il diritto ed il dovere di garantire un sostegno leale alla Giunta in modo consapevole”. Quindi e’ giusto che “ai consiglieri di tutti i gruppi di maggioranza, e il Pd non fa eccezione, vengano progressivamente illustrati tutti gli aspetti tecnici e gestionali – afferma Donini – oggetto della discussione di questi giorni”. Quello democratico “non e’ un gruppo consiliare di automi – continua Donini – e’ una squadra che garantira’ sempre il proprio sostegno al sindaco e alla Giunta in modo consapevole e coordinato”. Per quanto riguarda l’istruttoria pubblica, “si fara’ ed e’ un’opportunita’ per illustrare alla citta’ l’importanza strategica di quest’opera”.

Quando quasi 4.000 cittadini “chiedono di condividere una discussione pubblica, trasparente e motivata sulle ragioni di un investimento – afferma il segretario del Pd- non significa fermare l’investimento stesso, significa discutere, illustrare e convincere”.

E’ preoccupato, Donini, per la tenuta della maggioranza dopo le divergenze emerse nei giorni scorsi? “La maggioranza andra’ avanti fino in fondo realizzando il programma di mandato”, assicura il segretario del Pd. “Noi siamo pronti a fare la nostra parte per avvicinare le posizioni e favorire un confronto serrato e utile sui punti di frizione”, afferma Donini: “Siamo certi che la stessa responsabilita’ l’avvertano anche i nostri alleati”.
A Bologna, poi, “abbiamo vinto tutti insieme e tutti insieme dobbiamo garantire alla citta’ un governo del fare e la realizzazione del programma”, ribadisce il numero uno democratico. “Il sindaco ne e’ consapevole e non e’ stato mai messo in dubbio che dal Pd ci sara’ un sostegno leale e consapevole, credo che il voto di lunedi’- sottolinea Donini – ne sia la prova”. Di certo, insieme a Merola, “riconosciamo la necessita’ di promuovere sempre di piu’- conclude Donini – una reale concertazione fra la Giunta, i gruppi ed i partiti”.

(Pam/ Dire)

Annunci

, , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: