Non c’è pace per il People Mover

La Regione accelera: «Arrivi fino alla Fiera, è più economico dell’Sfm»

da L’Informazione del 7 dicembre 2011

Se il tema delle infrastrutture bolognesi per la mobilità non fosse tremendamente serio, verrebbe quasi da sorridere nell’assistere al balletto di dichiarazioni che con frequenza quasi quotidiana rimettono in discussione i punti fissati il giorno prima, facendo assomigliare la questione alla mitica tela di Penelope, tessuta di giorno e disfatta la notte. È il caso del People Mover. Giusto l’altro ieri, al termine di settimane di polemiche che hanno rischiato di spaccare la maggioranza di Palazzo d’Accursio, il Comune ha respinto la richiesta di istruttoria pubblica fatta dai cittadini perchè non si può ridiscutere un’opera ormai in fase avanzata. E il sindaco Virginio Merola ha messo una pietra sopra le critiche: la discussione è già stata fatta, ha detto, e la decisione è presa. Dunque, via libera ai cantieri a gennaio per realizzare la monorotaia che dovrà collegare aeroporto e stazione.
Ma a riaprire il dibattito arriva, nemmeno 24 ore dopo, la Regione che fa sapere di star lavorando, assieme a Comune e Provincia, alla verifica di un prolungamento della monorotaia fino alla Fiera. Una ipotesi che l’ente di viale Aldo Moro giudica più vantaggiosa dal punto di vista economico rispetto all’ipotesi, sponsorizzata da Comune e Provincia, di un nuovo braccio ferroviario dell’Sfm che unisca, seguendo la cintura già esistente, stazione e Fiera.
A rispolverare l’ipotesi, che sembrava ormai superata o per lo meno “congelata”, è l’assessore regionale ai Trasporti, Alfredo Peri. “Sollecitato” da una interrogazione di Sel-Verdi, Peri fa sapere che gli enti locali stanno valutando quale sia il collegamento migliore tra stazione e Fiera, se il People Mover o l’Sfm. Meglio il primo, sostiene Peri, perchè è meno oneroso dal punto di vista economico. «Un chilometro di treno costa 13 euro – spiega – mentre un km di autobus ne costa 3 e la valutazione del People Mover e di 4-5 euro al km». Elementi di base che l’assessore giudica «abbastanza vincolanti sulla decisione finale». Anche perchè «l’estensione dell’Sfm con una nuova linea alla fiera, ed eventualmente anche al Caab, sarebbe un’ulteriore tecnologia che si andrebbe ad aggiungere all’Sfm attuale e al People Mover».
Insomma, viale Aldo Moro spinge l’acceleratore sul prolungamento del People Mover, (giudicato in grado di autofinanziarsi) fino alla fiera. Una “tratta” bocciata a più riprese dal sindaco Merola e dall’assessore comunale alla Mobilità Andrea Colombo nonostante le “pressioni” del mondo economico (dalla Fiera alla Camera di Commercio e alla Cna passando per Confcooperative e Legacoop), sindacale (la Cisl) e politico (lo chiedono anche Udc e Fli).
Merola, spalleggiato dalla Provincia, ha sempre difeso il collegamento tramite Sfm e l’assessore Colombo aveva messo in guardia dai rischi di una modifica al progetto del People Mover. «I fondi del metrò vogliamo dirottarli sull’Sfm perchè quella è la spina dorsale della mobilità cittadina – aveva replicato l’assessore lo scorso ottobre a Confcooperative che chiedeva di utilizzare il finanziamento per prolungare la monorotaia – Allungare il People Mover alla Fiera, invece, significa dover fermare il progetto esecutivo (che sarà pronto a gennaio assieme al piano economico finanziario, ndr) per rifare da capo la pianificazione urbanistica e la Conferenza dei servizi».
E oggi? La discussione ricomincia. Nel rispondere a Peri, Colombo fa sapere che «non esiste ancora una scelta pianificatoria definita e approvata» e che le varie ipotesi in campo («potenziamento della linea ferroviaria di cintura e prolungamento del People Mover») potranno essere affrontate nel Piano strategico metropolitano. «Nel tavolo infrastrutture – spiega Colombo – sarà possibile approfondire e confrontare queste e anche altre soluzioni, dal punto di vista sia trasportistico che economico, con tutte le istituzioni e categorie socio-economiche della città, per arrivare ad un progetto il più possibile condiviso e competitivo» per fare un collegamento veloce tra stazione e fiera. E la discussione ricomincia.
(jessica de agostino)

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: