RIVENDICATO BLITZ A EQUITALIA: “MA ERA PACIFICO”

ANCHE COMITATO NO PEOPLE MOVER ANDRA’ A CONTESTARE MONTI SABATO

(DIRE) Bologna, 13 giu. – “Equitalia e’ ingiusta e va chiusa e smontata all’istante perche’ agisce come un’impresa privata di recupero crediti, non ha scrupoli, riduce migliaia di cittadini alla poverta’, alla disperazione per mancanza di denaro”. Cosi’, in un comunicato, i responsabili del blitz di questa mattina negli uffici di Equitalia di piazza Liber Paradisus rivendicano la loro iniziativa messa in atto nell’ambito delle contestazioni al premier Mario Monti, atteso sabato a Bologna. Soprattutto, pero’, ci tengono a dire che “l’azione di smontaggio di Equitalia e’ stata pacifica e tutto si e’ svolto senza tensioni, senza incidenti, e, come si evince da video e foto, non c’e’ stato alcuno spintone nei confronti di dipendenti degli uffici”, come raccontato invece da alcuni testimoni. “Ed e’ inaccettabile- mandano a dire i contestatori- che vengano fatte dichiarazioni di questo tipo, che vogliono solo criminalizzare ogni forma di dissenso. Alcuni cittadini in attesa agli sportelli hanno mostrato solidarieta’ e partecipazione all’iniziativa”.

Si prepara a contestare Monti anche il comitato No People mover che “contesta la politica delle grandi opere inutili. In particolare il governo Monti pratica tagli alla spesa pubblica, sottraendo sistematicamente risorse e servizi ai cittadini, mentre difende con tesi insostenibili la piu’ grande opera inutile e dannosa per questo Paese: la Tav Torino-Lione, che stravolgera’ comunita’ e paesaggi con i soldi di tutti noi, solo per arricchire le mafie e le lobbies dei costruttori”.

Alla presentazione delle iniziative in programma sabato dedica uno spazio anche il gruppo che ha occupato lo stabile di via Achillini 1/2 che per domani organizza un “aperitivo resistente” accompagnato dalla visione della partita dell’Italia “con vino, birra e stuzzichini a prezzi popolari”. Alle 21 ci saranno la presentazione della giornata contro Monti (16 giugno), il lancio dell’iniziativa contro l’Imu e della campagna a sostegno delle zone terremotate. Si mobiliteranno contro Monti anche gli attivisti del Cub aderendo alla protesta che si concretizzera’ sabato sbattendo piatti e pentole per dare risalto al dissenso. Assieme a Cua e Cas, Asia, Coordinamento collettivi antagonisti, Santa Insolvenza, Bartleby e Vag61, l’appuntamento e’ per le 15 all’angolo tra via Indipendenza e piazza VIII agosto.
(Com/Mac/ Dire)

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: