I diritti si conquistano a spinta! Adesione al corteo del 4 giugno

Il Comitato No People Mover aderisce al corteo che partirà alle 18 da Piazza Verdi, per ribadire la necessità di avere una piazza libera e aperta, contro un’amministrazione comunale che fa sempre più ricorso alla repressione del dissenso, per favorire esclusivamente gli interessi dei poteri forti, come nel caso dell’inutile People Mover, bocciato recentemente anche dall’Autorità per la Vigilanza sui lavori pubblici, e dei finanziamenti pubblici alle scuole private, bocciati dai cittadini bolognesi attraverso un voto democratico.
E’ ormai evidente che la politica fatta dal basso venga vista dall’amministrazione comunale come un problema da risolvere con la forza, giustificata dal mancato rispetto di regolamenti che ben poco hanno a che vedere con la quiete e la pulizia, ma nascondono in tutto e per tutto un tentativo di chiudere spazi di libero confronto e di azione politica. Anche noi rivendichiamo una piazza abitata da chi vuole renderla viva e libera, non un luogo sterile dove unico scopo è la consumazione nel locali pubblici, nel rispetto di rigorosi regolamenti comunali che stanno uccidendo Bologna. In una città dove la democrazia è messa a dura prova, i diritti si conquistano solo a spinta.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: