A volte ritornano… Francesco Sutti dagli autobus al mattone

Ma che meravigliosa combinazione! L’ing. Francesco Sutti, già presidente di Atc, raggiunto a novembre scorso da un avviso di fine indagine della Procura di Bologna nell’ambito dell’inchiesta sul People Mover per le accuse di abuso d’ufficio e turbativa d’asta, ha assunto da pochi giorni l’incarico di direttore generale della cooperativa edile Cesi di Imola. E’ sicuramente colpa di una straordinaria congiunzione astrale se la Cesi risultava assegnataria di alcuni appalti nell’ambito del progetto Civis. A Bologna, negli ambienti legati al Pd, si trova una splendida realizzazione pratica del postulato fondamentale di Antoine Lavoisier sulla conservazione della massa, secondo il quale “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. Provaci ancora Sutti!

A seguire la notizia segnalata da Repubblica – Bologna:

Francesco Sutti dagli autobus al mattone

La Cesi di Imola ha visto in questi mesi dimissioni a raffica tra i dirigenti. E tra un’uscita e l’altra è arrivato Francesco Sutti, l’ex presidente dell’azienda trasporti di Bologna, l’Atc. È toccato a lui il posto di direttore generale, in precedenza di Vanes Galanti, che s’era dimesso poco prima che lasciasse anche il presidente Rino Baroncini, che guidava Cesi da trent’anni, ed è stato ora sostituito da Marco Lama. Sutti ha lasciato il ruolo da presidente di Atc due anni fa ed è indagato nella vicenda del People Mover per abuso d’ufficio e turbativa d’asta.

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: