Conto alla rovescia sul People mover. Vertice in Regione per l’ultimo atto

Conto alla rovescia sul People mover. Vertice in Regione per l’ultimo atto
 
L’incontro con Marconi Express, la società concessionaria della navetta, le banche e la Regione che ha messo sul piatto 28 milioni di euro
di Olivio Romanini
La cosa positiva per chi non ne può più della storia infinita del People mover è che in tutti i casi sta per finire. La settimana prossima infatti dovrebbe esserci l’incontro finale in Regione tra la Marconi Express, la società concessionaria della navetta destinata a collegare la stazione e l’aeroporto, le banche che devono finanziare l’opera e la Regione che ha messo sul piatto circa 28 milioni di euro per realizzare l’infrastruttura, ferma ai box per vari motivi fin dall’inizio del mandato Merola, cioè da quasi quattro anni. L’informazione arriva da Palazzo d’Accursio che ha completato da tempo tutto l’iter autorizzativo e che aspetta da tempo l’ultimo tassello per partire. I tecnici di Palazzo d’Accursio sono gli unici a non condividere l’ottimismo di tutti gli altri protagonisti dell’operazione che ieri hanno preferito non fare dichiarazioni pubbliche un po’ per scaramanzia e un po’ perché il momento è delicato, ma che convergono tutti su un punto: si può partire.

Gli ottimisti, di fatto, sono convinti che la settimana prossima arriverà l’agognata fumata bianca sulla sostenibilità economica dell’intervento e sulle garanzie bancarie e si potrà partire. Sono tutti d’accordo che a quel punto l’avvio dei cantieri sarebbe solo questione di mesi. E dunque si potrebbero avviare i lavori prima della fine del mandato e questo sarebbe certamente un bel biglietto da visita per la ricandidatura del sindaco Merola. Il trenino sopraelevato che dovrebbe collegare la stazione e l’aeroporto con una fermata intermedia al Lazzaretto in poco più di 7 minuti, (decisamente più competitivi del tempo che ci vuole oggi a raggiungere il Marconi dalla Stazione con l’aerobus) ha avuto talmente tanti problemi che probabilmente i cittadini non sanno più perché è bloccato. C’è stata un’inchiesta della magistratura sull’accordo originario che ha portato a processo l’ex sindaco Flavio Delbono e i dirigenti comunali, c’è stato il parere contrario dell’autorità di vigilanza dei controlli pubblici, proteste dei comitati e delle opposizioni, difficoltà a finanziare l’operazione, riequilibri del piano finanziario cercando di trovare un equilibrio tra la realizzazione in project financing e gli introiti futuri.

Per questo il Comune di Bologna da un certo punto in avanti ha assunto un atteggiamento inflessibile di chi vuole che anche le virgole siano a posto scaricando tutti gli adempimenti burocratici sul gestore. Detto in altre parole: o riuscite nell’impresa perfetta o non se ne fa niente, perché qui non si rischia più nulla su questo progetto. Detto con le parole di un dirigente: «Abbiamo chiesto una certa mole di documentazione, deve arrivare tutta. Se ci sono i finanziamenti e tutto è a posto allora che si produca la documentazione». I dirigenti che hanno lavorato sul People mover raccontano di un percorso di una difficoltà burocratica incredibile, da raccontare ai posteri se le cose andranno bene. Quando l’opera fu pensata, diciamo quasi dieci anni fa, si scommetteva di poter attrarre anche i visitatori di Firenze che poteva sbarcare con un volo low coast a Bologna e tra navetta e treno essere a Firenze in poco più di 40 minuti. Ma sono passati dieci anni appunto e nel frattempo l’alleanza tra gli aeroporti di Pisa e quello di Firenze ha in parte disinnescato la minaccia di Bologna. In ogni caso siamo all’ultima curva: o si parte o niente.

Annunci

, , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: