L’ottimismo di Merola: “Il People mover è in dirittura d’arrivo”

Articolo di Enrico Miele pubblicato venerdì 3 aprile 2015 da la Repubblica – Bologna.

L’ottimismo di Merola: “Il People mover è in dirittura d’arrivo”

Il People mover tira dritto. Dopo l’intesa tra i soci, sancita mercoledì sera a viale Aldo Moro, il sindaco Virginio Merola ritrova l’ottimismo: «Siamo in dirittura d’arrivo anche col People mover», sorride il  primo cittadino al taglio del nastro del restyling di via Carracci. Avviata la navetta, ricorda Merola, «avremo  chiuso tutti gli arretrati che abbiamo trovato come amministrazione». L’ok delle banche, infatti, si tradurrebbe in «altri 110 milioni di investimento sulla città per dare un forte sostegno all’aeroporto, che sta aumentando i passeggeri, e renderlo più competitivo». Salvo colpi di scena, che in questi anni non sono mancati, il progetto sembra sul binario giusto. A mandare in  allarme i soci pubblici a marzo era stato il rifiuto della Sab di entrare come azionista nella società di progetto, la Marconi Express. Un braccio di ferro poi rientrato l’altra sera, dopo la promessa da parte dello scalo di un  assegno da tre milioni che il suo Cda potrebbe portare fino a nove. Ora manca l’ok dei tre istituti di credito: Unicredit, Unipol e Banca Imi (gruppo Intesa Sanpaolo). Palazzo d’Accursio avrebbe già avuto rassicurazioni e le firme dovrebbero arrivare nel giro di qualche settimana. Sul destino del People mover «sono ottimista» conclude Merola, convinto di poter avere «entro aprile una risposta definitiva e positiva». La riunione a viale Aldo Moro è servita anche a firmare la convenzione tra Comune, Sab ed Enac per ottenere in concessione le aree demaniali dove verrà realizzata una parte dell’opera. Ma non tutti a Palazzo d’Accursio brindano per lo sblocco del progetto. Il capogruppo grillino Massimo Bugani ironizza: «C’è qualcuno pronto a scommettere con me che, se saranno così folli da avviare i cantieri, fra qualche mese saranno fermati dalle procure?». All’attacco anche il comitato No People mover, che da tempo si batte contro la realizzazione di un’opera «che non rientrerà nei costi. È una follia fatta per far sopravvivere il Ccc».

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: