Infrastrutture Bologna. Approvata risoluzione Pd: completare SFM e avanti con People Mover, ma Comune garantisca soluzione tecnologica idonea e efficace

http://www.assemblea.emr.it/quotidianoer/comunicati-stampa/tutti-i-comunicati-stampa/comunicatodettaglio_view?codComunicato=63431

28/04/2015 20:15

INFRASTRUTTURE BOLOGNA. APPROVATA RISOLUZIONE PD: COMPLETARE SFM E AVANTI CON PEOPLE MOVER, MA COMUNE GARANTISCA SOLUZIONE TECNOLOGICA IDONEA E EFFICACE

Con i provvedimenti collegati al Bilancio 2015 della Regione, l’Assemblea legislativa ha approvato un ordine del giorno a firma dei consiglieri del Pd, Stefano Caliandro, Roberta Mori, Silvia Prodi, Giuseppe Paruolo, Valentina Ravaioli, Lia Montalti e Mirco Bagnari, in tema di trasporti e mobilità, relativo in particolare al Servizio ferroviario metropolitano e al People mover di Bologna (astensione di Sel; ‘no’ di Ln, M5s, Fi, Fli).

Anche alla luce del recente inserimento del progetto fra le priorità infrastrutturali individuate dal Governo, il documento sollecita la Giunta a “confermare l’impegno per la completa realizzazione del Sistema ferroviario metropolitano bolognese” e in tale contesto a realizzare anche “un ulteriore potenziamento del collegamento tra stazione e aeroporto, con la realizzazione di una fermata allo scalo, esplorando inoltre la possibilità di estendere il collegamento ferroviario al quartiere della Fiera”. Con riguardo poi alle previsioni di rilancio del progetto del People mover – “anche in considerazione del lungo tempo trascorso dall’assegnazione del bando e degli sviluppi successivi, tra i quali l’ingresso di Tper nella società aggiudicatrice” –  al fine di “garantire sia il corretto finanziamento con risorse regionali sia un’adeguata tutela della propria partecipata Tper”, l’ordine del giorno impegna la Giunta “a sollecitare il Comune di Bologna ad accertare che la soluzione tecnologica prevista sia pienamente idonea a garantire i requisiti di efficacia ed efficienza riscontrati in sede di bando e che assicuri l’adeguatezza e la sostenibilità a lungo termine e che sia in linea con le prospettive di sviluppo dell’aeroporto Marconi”. L’ordine del giorno chiede inoltre alla Giunta l’adozione “in tempi ragionevolmente brevi” del nuovo Piano regionale integrato dei trasporti (Pritt 2015). Uno strumento – si legge nel testo – “che dovrà realizzare un sistema integrato capace di mettere al centro le politiche di contrasto al cambiamento climatico, di sostenibilità, contenimento del suolo, trasparenza e legalità”.

Respinto un emendamento M5s per stornare i fondi previsti per il People mover dal bilancio regionale.

 

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: