La Priolo frena sul People mover: “Quanti problemi”

Articolo di Eleonora Capelli pubblicato giovedì 1 settembre 2016 da la Repubblica – Bologna.

La Priolo frena sul People mover: “Quanti problemi”

Un cantiere «problematico», un’opera «che è stata molto dibattuta in questi anni da tanti punti di vista, soprattutto quello della sostenibilità economica», un servizio «che probabilmente rispetto ai piani di crescita della mobilità non sarà sufficiente». Così, sul People Mover, è intervenuta ieri Irene Priolo, due giorni dopo essere stata nominata assessora al traffico. Una frenata che lascia «spiazzati» i costruttori del mondo coop, per usare le parole di Vincenzo Onorato, presidente del consozio cooperativo Integra. «Sono parole che lasciano un po’ spiazzati ma rappresentano un caso isolato — dice il presidente della realtà che controlla il 75% di Marconi Express —, è un progetto che ha avuto una gestazione complicata ma noi ci siamo impegnati in maniera seria a portarlo avanti. Più che problematico è ambizioso». I cooperatori guardano al sodo, le polemiche sul doppio incarico di Priolo lascia indifferente la presidente di Legacoop Rita Ghedini che taglia corto: «La mobilità è importante e deve funzionare, a noi interessa solo ciò che verrà fatto, i migliori auguri a Priolo. Assessori e sindaci con altri incarichi ce ne sono altri». Il punto sono i progetti in campo e sul People Mover Priolo è sembrata quantomeno prudente, ieri ai microfoni di Radio Città del Capo.

Da viale Aldo Moro l’assessore Raffaele Donini, che su quei cantieri ci ha messo la faccia, ricorda «l’entusiasmo condiviso per la realizzazione di un’infrastruttura che renderà ulteriormente competitivo il nostro territorio», nel momento in cui furono avviati i cantieri della monorotaia, solo qualche mese fa. Allo stesso modo Donini ricorda che «il People Mover è una sfida vinta grazie al proficuo lavoro di squadra fra Regione, Comune, Città Metropolitana e le imprese del territorio », quindi Priolo come “assessore” uscente della città metropolitana si è già occupata del progetto. La neo assessora del resto non sembra aver intenzione di fermare i cantieri. «Ormai è un’opera che deve andare avanti ed essere completata — ha detto — è un progetto molto importante dal punto di vista dell’immagine della città, un mezzo che collegherà rapidamente stazione e aeroporto, ma non penso sia l’unico mezzo sul quale la città deve puntare. Non possiamo fermarci al People Mover». Una posizione diversa da quella espressa da Merola che nell’ottobre del 2015 definì la monorotaia «un collegamento indispensabile che migliorerà accessibilità e attrattività del nostro territorio»

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: